new york cheesecake frutti di bosco
Dolci

Ricetta New York cheesecake ai frutti di bosco

La New York cheesecake è forse la cheesecake più famosa al mondo: io a New York non ci sono mai stata, ma prima o poi ci vorrei andare di sicuro e vorrei mangiarne a vagonate! La New York cheesecake, a differenza di altre cheesecake come la cheesecake al limone, è cotta al forno, ed è formata da tre strati più il topping: la base biscottata, la crema al formaggio, la panna acida vanigliata e infine il topping che più preferite. Io amo alla follia i frutti di bosco e quindi ho preparato la New York cheesecake ai frutti di bosco!

Preparare la New York cheesecake ai frutti di bosco non è difficile, tuttavia ci sono molti passaggi ed è previsto anche diverso tempo di riposo. Per la panna acida avete due possibilità: potete acquistarla già pronta al supermercato oppure, come nel mio caso in cui non l’ho trovata, potete prepararla facilmente a casa. Prepararla a casa significa però aspettare circa una giornata intera prima di utilizzarla; questo, unito al fatto che la New York cheesecake prevede due cotture in momenti diversi, ci fa capire che decisamente non si tratta di un dessert da preparare all’ultimo minuto!

Ecco la ricetta della New York cheesecake ai frutti di bosco!

Tempo di preparazione: circa un’ora più almeno 2,30 ore di riposo in frigo NB Se preparate la panna acida in casa, calcolate anche 24 ore di riposo prima di usarla

Tempo di cottura: 1 ora e 10 in totale

Difficoltà: media (più che altro per la pazienza)

Ingredienti [per uno stampo di 20 cm]:

Per la base:

Biscotti Digestive, 220 g

Burro, 80 g

Per la crema:

Formaggio spalmabile (io uso quello Nonno Nanni che secondo me è il migliore!), 450 g

Panna fresca liquida, 100 ml

Yogurt bianco, 50 g

Zucchero semolato, 50 g

1 uovo intero + 1 tuorlo

Succo di 1/4 di limone

Vanillina oppure una stecca di vaniglia

Amido di mais, 20 g

Per la panna acida:

Panna fresca liquida, 250 ml

Yogurt bianco, 70 g

Per il topping:

Frutti di bosco (lamponi, mirtilli, ribes), circa 70 g

Zucchero, 2 cucchiaini

Succo di 1/4 di limone

Preparazione:

1 Iniziamo con la preparazione della panna acida (se avete acquistato quella già pronta, saltate pure questo passaggio): unite lo yogurt alla panna, mescolate bene, coprite la ciotola con un canovaccio e lasciate a temperatura ambiente per circa 24 ore.

2 Quando siete pronti per preparare la cheesecake (quindi la panna acida è ormai pronta), iniziamo con la base: riducete in polvere i biscotti Digestive con un mixer; in un pentolino fate sciogliere il burro, unitelo ai biscotti tritati e amalgamate il tutto.

3 Prendete ora la vostra tortiera e imburrate bene sia il fondo sia i bordi; con i biscotti create la base ed i bordi della cheesecake, schiacciando bene con il dorso di un cucchiaio in modo da pressare bene. Fate riposare in frigo almeno mezz’ora, oppure un quarto d’ora in freezer.

4 Passate poi alla preparazione della crema: in una ciotola, unite l’uovo, il tuorlo e lo zucchero, sbattete bene con una frusta per ottenere una crema. Aggiungete poi la vanillina, o i semi della bacca di vaniglia, e il formaggio spalmabile, un po’ alla volta, sempre amalgamando con la frusta.

5 Aggiungete poi il succo di limone, la maizena, la panna (liquida, non montatela!) ed infine lo yogurt, ed amalgamate il tutto. Versate la crema nella tortiera sopra la base biscottata (se avete fatto più crema rispetto all’altezza dei bordi non usatela, perché i bordi devono appunto contenere la torta, e la crema non deve strabordare).

6 Infornate e cuocete a forno statico a 170°C per 30 minuti, dopo abbassatelo a 160°C e proseguite altri 30 minuti. Spegnete poi il forno e fate raffreddare la torta nel forno socchiuso (potete usare un mestolo per tenere aperta la porta del forno quanto basta).

7 Dopodiché, è il momento di coprire la cheesecake con la panna acida; se l’avete preparata voi, prima di usarla mescolatela bene. Unite la panna acida ad una bustina di vanillina oppure a dei semi di vaniglia; fate quindi uno strato di panna acida ed infornate la torta per altri 10 minuti, a 180°C. Fate poi raffreddare la torta e mettetela in frigorifero una volta raffreddata, lasciandola riposare almeno un paio di ore.

8 Preparate infine il topping ai frutti di bosco (potete prepararlo in anticipo o anche al momento di servire la cheesecake): lavate bene i frutti di bosco e poi frullateli con un mixer insieme allo zucchero e al succo di limone; filtrate poi con un colino ed ecco, la vostra salsa è pronta. Per un risultato più ordinato, io ho preferito aggiungere la salsa sopra la cheesecake una volta tagliate le fette e messe nei piattini di servizio. Decorate a piacere con dei frutti di bosco e voilà! La vostra New York cheesecake ai frutti di bosco è pronta!

Che antipasto abbinare a questo dessert?

–> Cheesecake salata con salmone affumicato

Che primo piatto abbinare a questo dessert?

–> Risotto con frutti di bosco e funghi misti

–> Risotto porcini e mirtilli

Se non vuoi perderti nessuna ricetta e nessun menù a tema, iscriviti alla mia newsletter! Riceverai una volta al mese contenuti frizzanti e croccanti, idee, ispirazioni e molto altro! Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *